venerdì 31 dicembre 2010

2011

lamicia

Buon 2011 da sotto il piumino

Questo blog langue, la sua tenutaria si sta nonnapaperizzando: sempre più in casa, orto, monti e sempre meno davanti a una tastiera.

Ma scrivere richiede allenamento, meno si scrive meno si scriverebbe, si impoverisce il lessico, si diventa sciatti anche nel linguaggio, più superficiali nel pensiero quando non si deve render conto a un foglio di carta scritto e a chi eventualmente dovesse leggerlo.

A san Silvestro si fa l’elenco dei buoni propositi per l’anno nuovo. Per esempio: obbligare il neurone a fare ginnastica prima che si atrofizzi. E il blog è una buona palestra. Chissà che il mio esempio stani equipaje (tanti auguri, signora!), che non aggiorna le sue pagine da 178 giorni. E vogliamo parlare del gambero rotto, che ha superato i 200 giorni di silenzio? Per fortuna con lui ogni tanto ho un incontro ravvicinato con bicchiere di bianco annesso. Auguri anche a lui, alla sua simpatica compagna e al gamberetto.

Auguri ad Ana e a Nina, che a Bahia Blanca iniziano l’anno in costume da bagno; alle mie sorelle lontane, Vera e Milaklee; a Marzia, al sorriso della sua foto di oggi e ai suoi animali; a .mau. Anna e al simpatico duo; a quella testa matta di Oscar il cantagricoltore e ai suoi mitici ravanelli; a Enrica, alla sua cana e alla sua nuova avventura mediatica; a Tami: l’ultimo suo post fa ben sperare, auguri, tanti, che sia la volta buona!

Auguri alle Affamate Affannate sempre in giro per il mondo, ad Alberto Rossi e alla sua nuova casa, anche se è in un quartiere che frequento poco; auguri al mio concittadino Stefano, camminatore solitario; a luca sottosopra, a giovanni il furlan, a giampaolo e ai suoi buoni propositi che condivido. Alla Valverde e ai suoi mici, a Bersn e al suo Lagorai, che ne ha proprio bisogno di auguri!

Ad Andrea dell’Alpe di Siusi, che al momento non credo goda di grande silenzio; a Mario christomannos, a tutti quelli che non ho nominato, ai commentatori anonimi, agli amici che mi commentano in real life o mi bacchettano in chat, a Loriz che non posso linkare ma che spero di abbracciare presto, ai lettori silenziosi il numero dei quali mi lascia sempre stupita!

Buon anno a tutti voi lì fuori, a presto.

26 commenti:

  1. Francesca, I migliori auguri di felicità per il 2011!
    Un saluto carissimo da Bahía Blanca, a presto!

    RispondiElimina
  2. Grazie cara, ricambiamo gli auguri di tutto cuore...
    valverde,santuomo e ciurma pelosa al completo...(quota 9!)

    RispondiElimina
  3. auguri dal mare, e zappa un po' anche il blog!

    RispondiElimina
  4. ohhhhhhhhhhhhhhhhh

    io aspetto sempre i semi...nel frattempo ho tolto le radici degli alberelli e preparato il buco.

    un grande abbraccio e 2011

    mandi

    RispondiElimina
  5. auguri anche da parte mia , per un 2011 semplicemente bello, bello, bello.

    un saluto
    Luca

    RispondiElimina
  6. Ricambio gli auguri di cuore. In questo preciso momento che ti sto scrivendo, 15 minuti dopo mezzanotte, tutto è silenzio sull'Alpe. E così anche di giorno, ci sono luoghi anche facili da raggiungere e poco lontani dalle chiassose pista da sci, dove puoi godere di magnifici silenzi alpini.

    ciao e a presto sui ns Blog

    RispondiElimina
  7. Che una si prenda la briga di contare i miei giorni di silenzio è cosa che a dir poco mi commuove, uffff.

    Buoni propositi per l'anno neonato: scrivere non so (e qui ci vorrebbe uno di quegli odiosi post autoreferenziali per spiegare almeno parte del silenzio), ma incontrarci, quello sì!

    Buon anno fanciulla, a presto :)**

    (178, dici? Ma davvero??)

    RispondiElimina
  8. Grazie, e carissimi auguri anche a te!
    Purtroppo nel '11 non saremo più concittadini: nuove sfide mi porteranno presto in altre città...
    Ma restiamo sempre concittadini di questo piccolo borgo digitale fatto di blog tanto lontani, tanti vicini.
    Sempre che non lasciamo la carta per troppo tempo bianca ;-)

    RispondiElimina
  9. Onore al merito! Sei riuscita a stanare equipaje!
    Vedi che devi scrivere di più! guarda in quanti eravamo a controllare gli aggiornamenti della tua pagina PIGRONA
    Finito il maglione sorella papera?

    RispondiElimina
  10. Wow, finalmente ti sei rifatta viva! Da più di un mese aspetto la ri-pubblicazione di quel cammeo su Franz Lenhart subito scomparso. Mi sembrava quasi di essere sulla passeggiata d'inverno a Merano, con la sua loggia liberty e gli affreschi con le vedute delle montagne! Vero che lo pubblichi di nuovo?

    RispondiElimina
  11. Vi auguro un 2011 all'altezza dei Vostri sogni, tutto il resto non serve ....
    Alberto Rossi (Freeplayer)

    RispondiElimina
  12. Vi auguro un 2011 all'altezza dei Vostri sogni, tutto il resto non serve ....
    Alberto Rossi (Freeplayer)

    RispondiElimina
  13. Grazie di cuore per gli auguri che chiaramente ricambio Augurandoti un sereno 2011.
    Sono sempre felice di leggerti quindi non ti preoccupare per la frequenza io so aspettare.
    ciao
    Mario

    RispondiElimina
  14. Ehi cara, Buon Anno e buon tutto, monti terra cielo verde animali e persone amate, anche a te!

    La mia cana sta, sempre maluccio ma sta, è affettuosa, amata, mi ha salvato da una bruttissima esperienza ma proprio brutta e la vizio un po'. E' taglia medio-grande, ha 14 anni e mezzo ed è molto malata ma mangia e beve con enorme gusto, sta al sole freddo e dorme insieme alla piccola, si dividono il tappetino.:) Ti saluta con affetto visto che rimpiange molto le lunghe corse (15-20 km) lungo i fondovalle dell'Engadina, che non può più fare ovviamente, e il verde intenso dei boschi. Odia il rumore, lo smog e la gente che è troppo invadente o le vuole fare le coccole:)

    Ti saluta molto anche la piccola cana Lili che ama tanto i boschi e cacciare, purtroppo (anche se le è vietato, in mezzo al bosco la tengo al guinzaglio). Era randagina quindi viveva di questo e non ha molto senso etico:).

    E ti saluta tanto Enrica, e ti ringrazia delle belle foto e delle belle storie di montagna. Buon 2011 e scrivi! Io ti leggo sempre e quando non scrivi mi manchi:)

    RispondiElimina
  15. Ciao Franz, auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  16. ecco, equipaje, lo vedi perche' ha senso continuare a scrivere sul blog? Perche' qualcuno conta i giorni di silenzio e perche' tanti amici rispondono con affetto agli auguri.

    E' bello sapere che ci siete e che portate cosi' tanta pazienza.

    grazie.

    RispondiElimina
  17. dici questo post, Cipputi?
    http://terrealte.blogspot.com/2008/03/i-colori-delle-dolomiti-di-franz.html

    tiny url: http://tinyurl.com/3xggx84

    (Il Cipputi di Altan??)

    RispondiElimina
  18. Stef, via verso nuove avventure! leggero' sul tuo blog la tua nuova destinazione. Spero ancora fra i monti.

    Non ti dico "in bocca al lupo" che non piace a marzia... in cu10 alla balena allora :D

    RispondiElimina
  19. Enrica... un abbraccio (soft) alle tue bestiole :)

    RispondiElimina
  20. oh finalmente!!!... passavo di quando in quando ma trovavo solo il silenzio; del resto, come tu stessa ammetti, tenere un blog attivo e non noioso non deve essere facile, per questo non mi cimento nell'impresa, preferisco leggere le fatiche di chi ci mette passione. E' bello ritrovarti. Buon Anno ragazza che sia pieno di monti, di foto, ma soprattutto di armonia.

    Loriz

    RispondiElimina
  21. Oh accidenti, sì, quello con la firma autografa di Lenhart. Sicchè ho fatto confusione, in realtà il post era già lì da un paio d'anni...
    Comunque: Cipputi & Sbigazzi sono stati i due personaggi più conosciuti del fumetto satirico-politico d'antan, filone iniziato con Gasparazzo (=l'operaio incazzato di Lotta Continua) e Chiappori (=il militante caustico del Quotidiano dei Lavoratori). Quando, al momento di scegliere il nome del dominio che stavo acquistando, ho digitato "c-i-p-p-u-t-i" perchè questo era il nomignolo affibbiatomi da Gigi dopo 30anni di wanderungen in montagna, pensavo (ovvio) che il CNR di Pisa me lo rifiutasse. E invece risultava libero. Mi sembrava strano che Altan non avesse un suo dominio di nome "cipputi" eppure era così, OK allora!. Più avanti mi sono accorto che oggi tantissime persone addirittura ignorano l'esistenza del personaggio. Mi sono sentito dire: "che strano nome, con una o con due pi?" Cosa posso dire? Mala tempora currunt?

    RispondiElimina
  22. Mille - 2011 - auguri anche a te! Gp - sempre più pressé!
    ciau

    RispondiElimina
  23. Gamberetto, simpatica compagna e Gambero ringraziano, sentitamente ricambiando. Non senza una lacrimuccia di quest'ultimo, nel constatare che si contano i giorni dal suo ultimo colpo battuto.

    RispondiElimina
  24. Auguri, cara gatta.
    Una delle affamate e' ancora in Florida, ma io sono tornata dalle nevi del nord.

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina