mercoledì 14 novembre 2012

7 vite (Aggiornamenti felini)

micetta

Sbircio dalla gattaiola e che ti vedo? Un muso bianco che mi guarda interessato. Se ne è andata zoppicando sotto il diluvio, torna come niente fosse sotto il sole splendente, dritta come un fuso, come non fosse mai stata malata e come non fosse mai andata via.

Strane bestiole, i gatti, non si è mai certi di quello che passa loro per la mente. Che senso ha andarsene in mezzo alle alluvioni, starsene in giro nei 4 giorni peggiori dell’anno e tornare quando fuori è sereno, tiepido e splende il sole?

Gli antibiotici han fatto il loro lavoro e la zampina pare quasi a posto, la tengo d’occhio ma se continua a migliorare non la riporto dal veterinario: non vorrei che collegasse me al trasportino, alle visite, alle radiografie e se la squagliasse nuovamente. Anche Moser è d’accordo.

Si è piazzata sul divano, ha fatto una ronfata galattica e stamattina è sparita di nuovo. Ma adesso è qui sotto la scrivania che fa le fusa, riveste il tappeto di peli bianchi e soffia a Lamicia.

Spirito libero, chissà se vorrà restare o se andrà via un’altra volta, se farà il gatto part time o se pianterà le tende. Comunque sia, la strada la sa e la zampa sta bene.

(Ma se decide di non tornare, sappia che le mando il conto del veterinario! veda lei...)