lunedì 15 settembre 2014

Questo invece era un papà!

cinghiale

foto IL TRENTINO

PERGINE. Eccezionale abbattimento ieri mattina nei boschi a monte di Roncogno, una frazione del conoide della Marzola, sul territorio comunale di Pergine. E’ stato ucciso un cinghiale di grosse dimensione: un bestione di 219 chilogrammi centrato da Sandro Pallaoro, che ha alle spalle 40 anni di attività venatoria ed è autorizzato a questo tipo di caccia. Ieri mattina, poco dopo l’abbattimento, l’animale è stato “esposto” ad amici e cacciatori. «Altro che l’orso, quello sì faceva paura» ha detto Pallaoro.” Qui il resto dell’articolo

Adesso mi aspetto sit in sotto la Provincia, richieste di dimissioni, urli e strepiti, flash mob, boicottaggi, insulti… No? Era meno caruccio di Daniza? Peraltro era già stato ferito l’anno scorso, dice il veterinario, se n’è andato per boschi zoppiconi, soffrendo suppongo, ed era guarito da solo. Povera bestia! No?