lunedì 3 gennaio 2011

Incontri cittadini

La vostra cronista stamane è arrivata a mezzo centimetro dal finire lunga distesa (corta distesa?) nel fiume, bottiglia del latte e macchina fotografica annesse: potevo farmi sfuggire un airone (cenerino I suppose) in centro città? Presa dalla concitazione ci è mancato davvero poco.

airone

airone cenerino, Bolzano, ponte Talvera.

A 50 metri da lui passavano indifferenti turisti e bolzanini, automobili, autobus, furgoni. Avere gli occhi non basta, per vedere bisogna anche guardare.

airone cenerino

E avere un po’ di culo: che il bestio sia rimasto lì ad aspettarmi finche’ sono volata a prendere la fotocamera, mi abbia guardata con regale indifferenza mentre quasi mi catapultavo in acqua (secondo me se la sta ancora ridendo), si sia lasciato fotografare senza batter ciglio. Me ne sono andata prima di lui.