giovedì 2 ottobre 2008

Fu vera gloria? Ai posteri l'ardua sentenza

vael2

Rosengarten/Catinaccio - Rotwand/Roda di Vael dal passo di Costalunga-Karerpaß

Qui l'articolo del quotidiano Alto Adige sulla mozione che ha battuto in aula l'ala economica della SVP e che vincola la Giunta e il suo presidente a negare l'autorizzazione al nuovo impianto di risalita che da Malga Moser/Moseralm dovrebbe portare fino ai piedi della Rotwand.

Intanto, chi pensa che Moseralm sia una malga, butti un occhio QUI. Gran belle foto peraltro. Da una parte il Latermar, dall'altra la Rotwand/Roda di Vael. Una bambolina in regalo a chi mi scova le mucche. In una malga, non parrebbe strano, no?

Voglio dire, non ho nulla in contrario al turismo, a certo turismo. Non pretendo che Malga Moser resti così, per intenderci, ma ora è così. Non pare sufficiente?

Sull'estetica dei nuovi alberghi altoatesini e sul Südtiroler kitsch sarebbe da farci una tesi di laurea, ma non era questo, o non del tutto, il significato di questo post. Volevo che qualcuno leggesse con me la mozione e mi aiutasse a vedere, se c'è, il minuscolo forellino che farà precipitare la diga. Il piccolo appiglio per costruire l'impianto a partire, magari, da 300 metri sotto per fermarsi 100 metri prima...

Ok, sono una malpensante. Ma non mi fido. Non della buonafede dei Verdi, eh, ma dei marpioni che ci sono al timone della giunta. Che se sua altezza Durnwalder ha fatto fuoco e fiamme, se questa pista è stata promessa dal Kaiser in pirsona pirsonalmente, temo che, tempo 3 anni, la pista ci sarà.

Equipaje mi ricorda che Milton, dopo "il Paradiso perduto" ha scritto "il Paradiso riconquistato". Vorrei mai!

vael

Rotwand/Roda di Vael e cima Sforzellina che auf deutsch proprio non so come si chiami