lunedì 30 giugno 2008

Banda di matti!

base-jump-08

Foto "Allez base!"

Li abbiamo incontrati al rifugio Coldai in Civetta, questi pazzi sbullonati: sveglia alle 4 di mattina, colazione, zainetto in spalla e su in cima alla Civetta. Che non è il sentierino dell'orto di casa, per chi non lo conoscesse.

Una volta in cima si vestono da Batman e, se le condizioni permettono, si buttano. 1000 metri di paretone a strapiombo, le ali che aiutano a darsi quel tanto di direzione per superare la piana della val Civetta, e altri 1200 metri di vuoto per atterrare sulle rive del lago di Alleghe.

Un minuto di volo libero e un minuto di paracadute. Due eterni minuti di adrenalina pura,  nei quali non è concesso nessun errore né distrazione. Se tutto è andato secondo i programmi alle 10 sono già seduti all'enoteca a farsi due birre.

A quell'ora noi si stava ancora in panciolle al laghetto a filmare marmotte e a giocherellare con i pesci, a 10 minuti dal rifugio.

Rifocillati, i pazzioidi ripartono per il Coldai (1000 e rotti metri di dislivello in salita), per ripetere il giorno dopo lo stesso giochino. Il tutto per una settimana.

Il Rifugio Tissi è costruito circa a metà del loro esaltante volo, sul Col Rean, uno sperone di roccia dal quale si vede, giù nell'abisso, il lago di Alleghe e, minuscolo, il paese. Si distingue la chiesa, la piazza, i puntolini colorati delle automobili; le persone sono troppo lontane. Alzando lo sguardo si vede, lassù in cima al mondo, la Punta Civetta. La mano corre alla croce di vetta, viene spontaneo aggrapparsi a qualcosa di solido per non farsi prendere dalla vertigine. Loro, invece, si buttano.

alleghe

Alleghe con il suo lago dalla cima del Col Rean, circa a metà volo

Paralpinismo, si chiama il loro sport. Questo è il loro sito: foto, video adrenalinici, articoli, link. In francese. Banda di svitati! :)