mercoledì 17 ottobre 2007

Storie di pascolo vagante


Segnalo un bellissimo blog, Storie di pascolo vagante. "Cosa vuol dire essere pastori per 365 giorni all'anno nel XXI secolo. Quattro stagioni, dalla pianura alla vita d'alpeggio".

Marzia si autodefinisce "Un'amante della montagna, spirito libero, testa dura, che un giorno ha incontrato un pastore... di lì sono nate tante cose". E racconta, bene e con passione, di pastori, pecore, asini, burocrazia, transumanza; parla delle montagne piemontesi, delle valli e della natura, di uccelli, fiumi, stagioni.

Non è solo camminare insieme a persone che fanno una professione antica della quale poco sappiamo e sulla quale a ogni post impariamo qualcosa, è una boccata di aria pulita.